cheese platter

ANALISI DI MERCATO (27/08 – 02/09)

Si vedono anche sul mercato lattiero-caseario i segnali della fine dell’estate, con venditori e buyers che si stanno “risvegliando”. E’ ripartita la domanda di latte e panna, e con essa anche i prezzi, ma la disponibilità resta ancora scarsa. Restano molte le incertezze da fronteggiare nei prossimi mesi: dall’aumento generale dei costi, oltre che del latte e la sua disponibilità a livello europeo, ai folli aumenti dell’energia, alle conseguenze che i rincari avranno nei confronti dei consumi anche alimentari, così come il rischio di ulteriori riduzione nelle produzioni con le conseguenti ripercussioni sui costi fissi.

– Sul mercato europeo, poco latte disponibile ma con molta domanda. Il crudo tedesco è stato trattato a 0,60-0,61 €/kg e lo scremato a 0,30 €/kg partenza. Sul mercato nazionale, latte crudo venduto a 0,67 €/kg partenza e scremato a 0,36-0,365 €/kg partenza, domanda buona; raccolta stabile e titoli discreti.

– Sul mercato UE, crema di latte tedesca scambiata a 3,56-3,58 €kg franco arrivo, domanda in aumento e pochissima disponibilità. Continuano le problematiche nei trasporti. Sul mercato italiano, panna nazionale di qualità trattata a bollettino e in qualche caso a bollettino+, fino a toccare in qualche caso i 3,52 €/kg partenza; domanda buona e scarsa disponibilità a causa dell’elevata vendita di latte intero.

– Anche i Bollettini ufficiali del burro in UE riprendono a salire. A Kempten il minimo aumenta di € 0,05 e va a 6,95 €/kg e il massimo di € 0,07, oggi 7,05 €/kg, media tedesca 7,00 €/kg. L’Olanda sale di € 0,02 andando a 7,15 €/kg, mentre la Francia, comunque ben più alta degli altri due Paesi, resta invariata a 7,74 €/kg. La media a tre di questa settimana è 7,297 €/kg e quella a due 7,075 €/kg. Il burro di centrifuga a Milano aumenta di € 0,05 e oggi quota 6,95 €/kg.

– Questa settimana, i Bollettini del latte in polvere scremato salgono in Germania e, per lo zootecnico, in Olanda, restano invariati invece l’uso alimentare in Francia e Olanda. L’intero resta invariato in Germania e Francia, mentre cala in Olanda.

– Le quotazioni del siero aumentano in Germania e Olanda, calano in Francia.

– Quotazioni nazionali dei formaggi in leggero aumento per Grana Padano a Mantova, Asiago a Milano, Provolone Valpadana a Cremona (dove sale anche il generico) e Verona e Monte Veronese a Verona.
Mercato europeo ancora tranquillo, tra valutazioni sull’aumento dei costi e la contrazione dei consumi.

NB: I prezzi pubblicati devono essere considerati solo indicativi di una tendenza di mercato, in quanto miscellanea non solo di prezzi effettivi di vendita, ma anche di prezzi di offerte e/o richieste rilevate sul mercato.

Import Corea del Sud, luglio 2022

Le importazioni sudcoreane di formaggio hanno continuato a diminuire, -5% lug.’22/lug.’21, con perdite per la UE, la Nuova Zelanda e l’Australia; gli Stati Uniti rimangono i principali fornitori. Nei primi sette mesi dell’anno, i volumi importati da UE e USA sono quasi al livello dello scorso anno, mentre quelli dalla Nuova Zelanda sono significativamente più bassi (-26% da inizio anno).

Le importazioni di burro proseguono il loro trend in salita, +19% lug.’22/lug.’21, nonostante i volumi inferiori acquistati dal principale fornitore, la UE, -16% lug.’22/lug.’21.

La UE ha perso quote anche nel mercato del siero (-17% lug.’22/lug.’21) a vantaggio degli Stati Uniti e ora detengono entrambi il 39% ciascuno dell’import.

Export Argentina, luglio 2022

Dopo una solida crescita nel primo semestre (+30% genn-giu’22/genn-giu’21), le esportazioni argentine di WMP a luglio sono diminuite, -12% lug.’22/lug.’21, con un flusso di prodotti significativamente inferiore verso l’Algeria (-66% lug.’22/lug.’21), mentre il Brasile ha rappresentato quasi la metà delle esportazioni del mese (+240% lug.’22/lug.’21). Nei primi sette mesi dell’anno, l’Algeria è stata la prima destinazione del WMP argentino (61%), seguita dal Brasile (15%). La destinazione del restante 17% delle esportazioni è considerata riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.